“El vlog di Greta”, un “Sex and the city” in salsa lesbo

Cina: manuale di sopravvivenza (per viaggiatrici bionde e formose)
febbraio 23, 2018
Calendario Miss Pin Up WW2 – Marzo: Serena Menci
marzo 1, 2018

Tra le tante web serie che impazzano per il web, El vlog di Greta vince la palma di più frizzante, simpatica, sexy, provocatoria, irresistibile. Un Sex and the city a tematiche lesbo, con personaggi ben caratterizzati, scenografie colorate, ed una regia che mischia live action ed animazione, effetti di ralenti ed accelerazioni, il tutto per dare alla serie un tono allegro e spensierato, ironico e surreale.

Interpretata da Esperanza Pedreño (già nel cast del Camera Cafè spagnolo), Sara Casasnovas, Gemma Martínez, Marina Salas e Maru Valdivielso, creata, scritta e diretta da Rhoda N. Wainwright e Karin Marzocchini, la serie racconta le avventure, le relazioni, i pregiudizi contro cui devono combattere cinque amiche per la pelle: Sara, di professione attrezzista; Trinity, disegnatrice di videogiochi (e un po’ acida); Berenice, oracolo personale e la protagonista e voce narrante, Greta, ex economista, adesso videoartista (ma fa anche battesimi, compleanni…).

A dare il tono della serie, contro ogni pregiudizio e preconcetto nei confronti delle lesbiche, è la stessa Greta che si chiede perchè nei film le lesbiche sono tutte pazze da legare, drogate, emarginate che fanno sempre una brutta fine… ecco, El vlog di Greta è l’esatto opposto, cinque personaggi femminili, dialoghi ironici, ed una gioa di vivere e di amare che traspare da ogni fotogramma.

La serie è disponile in spagnolo, purtroppo solo due episodi, con vari sottotitoli, dall’inglese al francese. La prima puntata, che vi proponiamo qui sotto, è disponibile con i sottotitoli in italiano. Se masticate un po’ di spagnolo vi consiglio di vedere anche la seconda puntata. Il divertimento è contagioso, e avrete solo voglia di averne altre. Peccato che, ad oggi, non siano state realizzati altre episodi. Ma la speranza è l’ultima a morire…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *