La Ragazza Preferita: la Befana

LiberaMente – La rubrica della psicologa. “Sei solo uno sfigato!”: il bullismo, una emergenza sociale
gennaio 3, 2019
La Befana è la nuova Ragazza Preferita (e mostra tutto il suo sex appeal)
gennaio 5, 2019

Occupazione
Star Internazionale delle Feste Invernali

Cosa fa la Befana quando non fa la… Befana?
La Pin Up! E l’assistent manager! E la fidanzata! E l’amica pazza!

Il suo è un lavoro precario o… fisso?
Una volta era fisso, ora con tutti questi contratti a tempo determinato… sta diventando un po’ precario.

Quanti chilometri fa con la sua scopa?
Dovrei rispondere in anni-luce.

La sua scopa va a diesel, benzina o… magia?
Con i prezzi di oggi per benzina…se potessi, avrei scelto gpl! Però siccome il mio veicolo deve andare in aria, devo usare una miscela di kerosene e magia.

Posizione sentimentale. E’ vero che tra lei e Babbo Natale ci sia del tenero o sono solo pettegolezzi?
Una signora non racconta mai.

Come si svolge esattamente il suo lavoro?
È un lavoro simile a quello di Babbo Natale, ma in scala ridotta. Il Babbo è aspettato in tutti paesi cristiani e ora, con la globalizazione e la coca-cola, anche in tanti altri paesi. La Befana, solo in Italia. Avendo già un territorio più limitato, stabilisco un itinerario ogni anno (a volte da Trieste in giù, a volte dalla Sicilia in su…). Tutto l’anno cucio e decoro i calzini, e prendo i dolcetti per metterli dentro. Il 5 gennaio prendo il mio volo, seguo LaBefanaMaps e lascio i calzini a tutti i bambini!

Ci spiega meglio questa storia del carbone?
Tutto falso! Fake news, ve lo dico! Ma avete mai sentito un bambino raccontare che ha ricevuto carbone nei calzini?! Così i bambini cattivi sarebbero rimasti macchiati, facilmente riconoscibili. Un po troppo dura questa strategia per il mio gusto. La Befana non vuole che i bambini siano buoni e bravi per ricevere i regali, o per paura di ricevere il carbone! La bontà ci deve essere in una persona per altri motivi, come per rendere altri felici. Questo compito è dei genitori, di sapere come coltivare la bontà e la bravura dei figli, non è la Befana che deve punire! La Befana porta solo dolcetti, perché un po’ di dolcezza, gentilezza e gioia fa bene a tutti, e spesso sono le persone cattive che hanno più bisogno di un atto di bontà nella loro vita.

Dica la verità, le piacciono i bambini o dopo tanto tempo incomincia a trovarli… irritanti?
Ogni bambino ha qualcosa di dolce. E ogni bambino ha qualcosa di irritante. Detto questo… li vedo una volta all’anno. Mi sono quindi simpatici tutti.

Un mito su di lei che vuole sfatare
Si dice che dopo aver lasciato i calzini, La Befana pulisce la casa con la scopa prima di andare via. Ma davvero?! In una notte viaggio in tutta l’Italia, tenendomi l’equilibrio su una scopa, con un sacco pesante, per portare dolci, e devo pure pulire! Ma povera Befana! Viene detto che il significato di questo è che la Befana scopa via i problemi della casa. I problemi di ogni casa sono delle persone che vivono li, che molto probabilmente se li sono creati da soli, e devono essere in grado di risolvere questi problemi sempre da soli, non aspettare aiuto dalla Strega di Natale.

La Befana: oltre la scopa, il sacco i dolcetti ed il carbone c’è di più?
Una bellissima personalità e tante conoscenze accumulate in secoli di vita e viaggi numerosi!

Come vuole essere considerata dai media e dalle persone in generale?
Una buona atleta; Babbo Natale sta in una enorme slita tirata da 9 renne. Io so girare, fare loops e accellerare su una scopa. Cominciamo ad apprezzare un po’ i talenti qui!

La cosa che le piace di più del suo lavoro
I sorrisi dei bambini quando guardono dentro i calzini!

La cosa che le piace di meno
Le aspettative che si hanno dalla Befana.

Veniamo un po’ ai suoi gusti:

La canzone del cuore
Una canzone con un bel ritmo e le parole giuste: “Heaven is a place on Earth”, de Belinda Carlisle

Film preferito
“Matilda”. Ogni tanto anche i bambini scoprono che c’è magia dentro di loro.

Animale preferito
Il cane. Giocoso, dolce, fedele e protettivo.

Profumo preferito
Come Befana alcuni mi vedono bella e buona, altri brutta e cattiva… come sono in realtà? A me piace questa controversa. Allora il mio profumo preferito è Ange ou Demon, de Givenchy.

Dolce preferito
La Befana sta tanto tempo in aria… di sicuro il Tiramisu!

Pizza Margherita o con farciture?
Tante farciture: alla Befana piace una pizza ricca e creativa!

La Befana va a fare shopping? E a cosa non sa resistere?
Certo che va a fare shopping! E non sa resistere… ebbè… ai dolcetti e alle calze! Quelle un po’ birichine però…

Lo spuntino preferito di mezzanotte
Thè con pasticcino, cioccolatini e biscottini con miele. Tutto insieme.

Come dovrebbe essere il suo giorno perfetto
Soleggiato e con tanto vento! Dà una bella spinta alla scopa!

Se potesse smettere di fare il lavoro di befana, cosa farebbe?
Consulente di viaggio. Conosco dei posti stupendi, nascosti, esclusivi!

Un augurio per l’anno nuovo
Cerchiamo di vedere la magia dentro di noi e dentro le persone intorno a noi, non solo nei personaggi che viaggiano per l’aria!

Ma è vero che l’Epifania tutte le feste si porta via?
La festa è uno stato d’animo! Così come l’Epifania viene vista come l’ultima festa del periodo Natalizio, così potrebbe essere considerata come l’inizio di un anno pieno di feste! Non serve una scusa per festeggiare: basta una bella canzone e una bella persona accanto. Oppure una bella torta… quindi, io non concludo le feste: io dò il via!

Befana: Diana Fufulici
Foto: Vincenzo Toccaceli
Make up: Natascia Ricci/MakeUp Art
Direzione creativa: Giovanni Lembo & Riccardo Suriano
Post produzione: Pixie Communications
Si ringrazia per l’ospitalità: Kalè studio make-up & hair

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>