Rocío Muñoz Morales al timone di Ballando con le stelle Spagnolo
aprile 20, 2018
Un neo ti fa bella. Viaggio alla scoperta del puntino sulla pelle più famoso di sempre
maggio 9, 2018
E' una principessa eroica in un decadente mondo steampunk: la nuova Ragazza Preferita si chiama Sabrina, e abbiamo già fatto la sua conoscenza quando ci ha accompagnato vestita da Biancaneve nel colorato mondo dei cospleyer nell'ultima edizione del Romics. In questo servizio veste panni di altro genere, ma l'effetto è lo stesso: stupire, divertire e divertirsi!



Ragazza Preferita: Sabrina Amato
Anni: 27
Segno zodiacale: Pesci
Occupazione: Allegra libraia
Posizione sentimentale: molto fidanzata
Sport preferito: karate
Gruppo preferito: Abba
La canzone del cuore:  Cirano di Guccini
Film preferito: Orgoglio e Pregiudizio
Anime preferito:  Black Butler
Il cartone animato della tua infanzia: Ranma ½
La scena di un film che ti fa piangere a dirotto: la scena finale del Fantasma dell’opera, lui ama Christine in modo così assoluto da rinunciarvi, pur continuandola ad amare per il resto della sua vita, incapace di dimenticarla.
La scena di un film che non ti fa smettere di ridere: la scena finale di A qualcuno piace caldo, Quando uno dei due protagonisti vestito da donna fugge sul motoscafo del suo spasimante che gli propone di sposarlo e lui, dopo aver accampato alcune scuse, senza alcun successo gli dice: «Ma allora proprio non capisci, io sono un uomo!!». E l’altro per tutta risposta ribatte: «Beh, nessuno è perfetto!»
Manga preferito: Il Conte Cain.
Se tu fossi una creatura fantastica nel mondo creato da Tolkien saresti...?   Decisamente Frodo Baggins.
Se tu fossi un personaggio di un manga o di un anime saresti...? Ciel Phantomhive.
L'ultimo libro che hai letto: “Il Profumo” di Patrick Süskind.
La tua citazione preferita: “Lei non era bellissima, ma era come arte. E l’arte non dev’essere bella, deve farti sentire qualcosa”.
Il tuo videogioco preferito: il videogioco di Hercules della Disney.
Se potessi vivere in un mondo immaginario, dove vivresti? Vorrei vivere nel Castello errante di Howl, che è la porta d’accesso ad ogni tempo e ad ogni luogo, per provare il brivido dell’eternità nell’incessante scorrere del tempo.
Il periodo storico che ti affascina di più e perché: Il Rinascimento, perché si può definire un colpo di genio tutto italiano, un’incredibile e sconvolgente esplosione di arte e di tecnica a cui l’Europa non poté rimanere indifferente e dopo la quale il mondo intero non fu più lo stesso.
Profumo preferito: “Lust” di Lush.
Dolce preferito: Profiteroles.
Chi porteresti con te su un’isola deserta? Mia sorella Vittoria.
Sei una persona solare o malinconica: come ci insegnava Robert Louis Stevenson ne “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” i due sentimenti non possono che convivere nella stessa persona.
 
Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Mi prefiggo di vederlo sempre mezzo pieno.
La prima cosa che guardi in un ragazzo: gli occhi.
Cosa deve fare un ragazzo per conquistarti: trattarmi con gentilezza e farmi ridere.
Qual è la cosa più pazza che un ragazzo ha fatto per te: svegliarsi in piena notte sul confine svizzero, prendere la macchina e guidare fino a Roma presentandosi alla porta con un cuore di peluche per assistere, la sera, alla mia prima esibizione di danza del ventre.
Secondo te l’amore può durare tutta la vita? Si, basta coglierne e gustarne la sua evoluzione nel corso degli anni e non confondere il suo approfondirsi con l’affievolirsi.
Un sogno nel cassetto: Prendere lezioni di canto.
Quale superpotere vorresti avere? La respirazione subacquea, come Acquaman.
Vai a fare shopping, a cosa non sai resistere? A tutto ciò che mi dona.
L'acquisto più pazzo che hai mai fatto: un cofanetto di fumetti sulla mitologia coreana!!
Come dovrebbe essere il tuo giorno perfetto: una semplice giornata di sole primaverile, da trascorrere in allegria, circondata dall’affetto di tutte la persone a cui voglio bene.


Fotografo: Vincenzo Toccaceli


Make Up & hair: Natascia Ricci


Location: Ristorante Zi Pietro


Realizzazione: Pixie Communications Agenzia di Comunicazione Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *