Anthony Peth, “Vi porto a spasso per la bella Italia”

“Sulle orme di Valentina”: omaggio all’icona di bellezza creata da Crepax
novembre 8, 2018
“Non il solito romanzo rosa“: Mirca Ferri presenta “Lati scaleni”
novembre 16, 2018

Lo abbiamo seguito nel tempo in diversi format e reti nazionali, ma la conferma della sua spiccata dote di comunicatore arriva con Gustibus. Il conduttore delle esterne del programma di La7 piace al grande pubblico confermando picchi di ascolti.

Grande successo di La7 per la trasmissione settimanale Gustibus, viaggi e sapori all’insegna delle tradizioni della nazione. In studio la conduttrice Roberta De Matthaeis, nelle esterne Anthony Peth, per scoprire le icone del Made in Italy così amato nel mondo.

Originalità e passione sono le essenze del programma.

In onda la domenica alle 11.00, la fortunatissima trasmissione è giunta al settimo anno e piace al pubblico a casa, lo dimostrano gli ascolti. Anthony Peth, infatti, ogni settimana appassiona gli italiani con le meraviglie del bel Paese. Novità assoluta di questa edizione sono proprio i territori e la natura esplorati dal brillante presentatore vincitore di due David.

Ritornano poi le storie di eccellenza, quelle dei piccoli imprenditori che con sacrificio e dedizione portano avanti la loro missione.

“Mi sto divertendo moltissimo, l’edizione è pazzesca! – racconta Anthony Peth – quando ho appreso la notizia di un cambiamento del format ero gasatissimo. Mi piacciono le sfide e quindi è magnifico mettersi alla prova con tante novità. Prevale lo spirito d’avventura verso sfondi scenografici colmi di fascino e colori. Amo viaggiare e, prima di incontrare i protagonisti della puntata, un tour alla scoperta della natura incontaminata ci voleva. Le nostre eccellenze sono legate al loro territorio e l‘innovazione parte proprio da lì, dalla natura che li circonda e li rappresenta. Abbiamo città e luoghi tutti da scoprire, di settimana in settimana mi emoziono con gli spettatori davanti alla bellezza che il Paese ci offre”.

Il bel presentatore sardo, spesso protagonista di numerose copertine, ci svela che l’attuale anno a Gustibus è all’insegna dei cambiamenti non solo per i contenuti del format e del suo viaggio lungo lo stivale, ma anche per il suo personaggio di “Ambasciatore del gusto” trasformato.

“Ebbene sì! Si cresce e si prende consapevolezza. Ogni tanto fa bene cambiare. Lasciati i gilet colorati nell’armadio questa stagione il mood è di comodità ed eleganza, però meno contadina rispetto alla passata. A settembre, durante la prima riunione in produzione, Matteo Capanna, il capo autore, mi guarda e dopo mi dice: questo look che hai oggi mi piace, nella prossima edizione ci sarà un restyling per te. Ed eccomi qua, con uno stile diverso, più adatto alla mia persona e pure più fashion!”.

Ma le novità non finiscono qui: una rubrica inedita a chiusura di ogni puntata fa vivere un percorso life style dedicato ad eventi e manifestazioni legate al cibo.

Anthony, cosa ti piace in assoluto del tuo lavoro?

“Amo scoprire luoghi nuovi ed incantati e condividerli con il pubblico. Inoltre, le storie dei protagonisti di quest’anno sono tutte ricche di passione. Quello che più mi colpisce è la forte passione che mettono in tutto quello che fanno, una dedizione costante e formidabile”.

Progetti futuri?
“Mi vedrete ancora ogni domenica alle 11 su La7, da Gennaio arriverà in Tv una novità che lancerò per la prima volta ai telespettatori, un premio per le migliori storie di questi sette anni di Gustibus, ma non posso dire di più”.

Fra Tv ed eventi live hai mille impegni, qual è un prossimo progetto importante al quale sei legato in modo particolare?

Tra le manifestazioni e gli eventi live che presento in giro per l’Italia, in questo momento mi entusiasma il Premio Nomentum del decennale che si svolgerà il 18 novembre. Sono molto legato all’evento, di cui sarò il conduttore, perché il Premio è davvero importante. Come sempre: sarà un successo!”.

Arianna Ciabatti
Arianna Ciabatti
Promotrice di eventi culturali, ritrattista, scrittrice, presentatrice a tempo perso. Ama l’arte e la buona lettura, divora libri, film e serie di ogni genere. Un po’ misantropa, vive con due gatti e si dedica con passione da missionaria al sociale. Fonda "Hinterland – il free press del Nord Est" con la sua famiglia e ne è la direttrice editoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *